Ecco 8 semplici consigli per chi va in vacanza e soffre di disturbi all’udito

Ecco 8 semplici consigli per chi va in vacanza e soffre di disturbi all’udito

02-sordita-vacanze-consigli

Estate, tempo di vacanze.  Con questo post, lo staff della Phonaton Italia oggi vuole fornire a chi soffre di disturbi all’udito, alcuni utili consigli per affrontare al meglio le vacanze.
1. Effettuare un semplice esame audiometrico prima della partenza: un incontro di pochi minuti consente di valutare il tipo e il grado di perdita uditiva, consentendo così l’individuazione della soluzione migliore al proprio problema.
2. Prima di effettuare le prenotazione della vacanza, è bene informarsi presso le strutture dove si intende soggiornare, sulla presenza di servizi dedicati alle persone con problemi uditivi.
3. Richiedere sempre una conferma scritta di prenotazioni, prezzi, date e itinerari di viaggio.
4. Quando si va in un paese straniero, imparare la frase “Può ripetere, non sento bene” nella lingua locale.
5. Informare lo staff dell’hotel che si possono avere delle difficoltà a sentire gli allarmi, il telefono o il bussare alla porta.
6. Qualora sia possibile, evitare di viaggiare da soli e farsi accompagnare da un amico o familiare che nelle situazioni più complicate per l’ascolto possa stare vicino e ripetere ciò che non si è sentito.
7. Chiedere ai compagni di viaggio di scandire bene le parole e di evitare di parlare da lontano.
8. Chi ha un apparecchio acustico deve ricordarsi di farlo controllare prima della partenza e di portare sempre con sé le batterie di ricambio.

Buon viaggio

Pubblicato in Area Scientifica