La connessione tra osteoporosi e vertigine parossistica posizionale benigna

La labirintite consiste in un’infiammazione dell’orecchio interno ed in particolar modo il labirinto, ossia un’area costituita da organi che si occupano dell’equilibrio e dell’ascolto del suono.

Pubblicato in Area Scientifica

inquinamentoacustico I disturbi più frequenti correlati all’inquinamento acustico riguardano per lo più di disturbi del sonno, infarti, ictus, ipertensione e malattie cardiovascolari, che si manifestano più diffusamente nella popolazione delle grandi e caotiche città.

Pubblicato in Uncategorized

rumori-bianchi-750x450 Il rumore bianco è un particolare suono che viene definito in questo modo per l’analogia alla luce bianca. Si tratta di un suono a frequeza costante che provoca un effetto rilassante.

Pubblicato in Uncategorized

02-corretta-pulizia-orecchiex Molti persone desiderano eliminare il cerume dalle orecchie e pulirle a fondo senza cosiderare che il cerume ha una funzione importante: protegge l’orecchio da disidratazione, impurità, batteri, umidità e microorganismi o qualunque elemento estraneo

Pubblicato in Area Scientifica

01-sordita-musica-cuffie Secondo l’UE, sarebbero circa 10 i milioni di persone a rischio sordità come conseguenza dell’utilizzo scorretto di cuffie ed auricolari. Questo dato allarmante è in per giunta in progressivo aumento soprattutto, a causa dei giovani che ascoltano la musica ad un’intensità troppo elevata.

Pubblicato in Area Scientifica

02-prurito-orecchie Quando si manifesta il prurito all’orecchio, il primo istinto risulta quello di voler infilare qualunque cosa al suo interno per grattarsi. Il comportamento è sbagliatissimo. Bisogna infatti

Pubblicato in Area Scientifica

01-consigli udito estate Per evitare di incorrere a problemi di udito in età precoce, è necessario seguire alcuni consigli che potrebbero rivelarsi davvero utili in vista dell’estate.

Pubblicato in Area Scientifica

regista equilibrio e udito Dopo 40 anni di ricerche è stato finalmente trovato, il cosiddetto “regista” dell’udito e dell’equilibrio.  Parliamo di una proteina-sensore, chiamata TMC1, che all’interno dell’orecchio traduce suoni e movimenti della testa in segnali nervosi diretti al cervello.

Pubblicato in Area Scientifica

danni udito cattive abitudini Nella vita quotidiana, esistono delle abitudini che possono portarci gradualmente e inconsapevolmente a compromettere il nostro apparato uditivo. Eccone di seguito quattro da non sottovalutare

Pubblicato in Area Scientifica

In Inghilterra un uomo di 31 anni ha rischiato di morire per una grave infezione batterica causata da un cottonfioc. La rivista medica British Medical Journal Case Reports ha recentement riportato il caso di un uomo inglese di 31 anni, che ha rischiato di morire per una grave infezione batterica causata da un cottonfioc. Il giovane ha rischiato di morire dopo che una parte del cottonfioc gli si è incastrato nel condotto uditivo. L’uomo ha iniziato ad accusare prima dolore all’orecchio sinistro e successivamente, nel giro di pochi giorni, ha iniziato ad avere mal di testa, vomito, nausea e convulsioni.  Il soggetto faceva anche fatica a ricordare i nomi delle persone. In realtà i problemi all’orecchio del paziente non erano una novità per lui: negli ultimi cinque anni aveva infatti sofferto di dolore all’orecchio sinistro e perdita dell’udito e per ben due volte era stato trattato per gravi infezioni. Il trentunenne è stato curato all’ospedale di Coventry, dove è stato sottoposto a Tac al cervello e le immagini hanno dimostrato che ben due aree alla base del cranio erano infette e, nello specifico, vicino al canale uditivo sinistro. È stato di conseguenza sottoposto a un intervento chirurgico durante il quale è stato individuata ed estratta la parte del cottonfioc che causava i sintomi menzionati in precedenza. Gli specialisti hanno estratto il corpo estraneo

Pubblicato in Area Scientifica