Sintomi, cause e rimedi per la Pericondrite

Sintomi, cause e rimedi per la Pericondrite

01-pericondrite

La pericondrite consiste in un’infezione del tessuto che copre la cartilagine della zona più esterna dell’orecchio: il padiglione auricolare.
Questa tipologia di infezione si sviluppa in particolare su soggetti che soffrono già di diabete, sistema immunitario debole o altri disturbi infiammatori.
I primi sintomi sono rossore, dolore e gonfiore del padiglione auricolare. Inoltre, il soggetto potrebbe accusare stati febbrili.

Questi sintomi della pericondrite si manifestano come conseguenza del pus situato tra la cartilagine del padiglione auricolare e lo strato del tessuto connettivo
di rivestimento.
Il pus diminuisce l’apporto di sangue alla cartilagine, provocandone la distruzione e generando una deformità dell’orecchio.
Ad ogni modo la pericondrite può manifestarsi anche senza deformazioni dell’anatomia dell’orecchio.

Tra le cause di questa patologia possiamo annoverare:
Traumi
Perforazioni della cartilagine
Ustioni
Piercing all’orecchio
Punture di insetti
Chirurgia auricolare
Incisione di infezioni superficiali del padiglione

Dato che la pericondrite può durare per molto tempo, è fondamentale un tempestivo trattamento per evitare dannose conseguenze.
Parliamo di:
Incisione e drenaggio degli ascessi
Rimozione di eventuali corpi estranei
Analgesici
Terapia con antibiotici

Nei casi più gravi, eventuali complicazioni che potrebbero derivare dall’accumulo di pus potrebbero portare alla soluzione chirurgica.

Pubblicato in Area Scientifica