Prevenire la presbiacusia

Prevenire la presbiacusia

02-prevenzione-presbiacusia

La presbiacusia consiste nella consistente diminuzione della percezione uditiva ad entrambe le orecchie, provocata dall’invecchiamento: è progressiva e può portare anche alla sordità totale.Il processo di invecchiamento è inarrestabile, per cui la presbiacusia non può essere curata. Ad ogni modo esistono dei metodi che consentono di prevenire questa patologia ed altri invece finalizzati a migliorare la qualità della vita delle persone colpite.
Solitamente la presbiacusia inizia a manifestarsi intorno ai 50 anni. Con il passare del tempo, il numero di cellule ciliate diminuisce e conseguenemente anche le frequenze captate diventano sempre meno. Dunque, più si è anziani e maggiore è la probabilità che si verifichi un calo uditivo.
Secondo quale meccanismo avviene la diminuzione delle cellule ciliate?
Il processo inizia con la scomparse delle cellule esterne, ovvero quelle finalizzate all’elaborazione degli impulsi sonori in segnali elettrici. Scomparendo queste cellule, i segnali non vengono più trasmessi e quindi le persone interessate non possono più percepire determinate frequenze.

Come detto la presbiacusia non è curabile, tuttavia, con i giusti accorgimenti si può prevenire o rallentare.  Ecco alcuni consigli:
mangia sano
proteggi l’udito da rumori intensi
non utilizzare farmaci che contengono salicitati, antimalarici e solventi chimici
non fumare
fai attività fisica

Pubblicato in Area Scientifica