Viagra, Cialis, Levitra e i problemi all’udito

Viagra, Cialis, Levitra e i problemi all’udito

01-viagra-cialis-levitra-udito

Le cause dei problemi all’udito o in generale di una salute scadente sono nell’immaginario collettivo collegati a abitudini solitamente sconsigliate, come la sigaretta che è vista come qualcosa di dannoso e oggettivamente nocivo alla salute (anche il fumatore ammetterà che fumare fa male!). Pochi sono a conoscenza delle insidie che si nascondo nella pillola blu, accolta dai più come una soluzione ai problemi legati alla sessualità in età avanzata e senza particolari controindicazioni o nocività segnalate per l’utilizzatore.
In quali problemi all’udito incorre chi utilizza il viagra?

Uno studio condotto nel Medical Expenditure Panel Survey, su un campione di 11.000 soggetti, ha valutato il rapporto fra inibitori della fosfodiesterasi, un enzima coinvolto nei processi che causano la disfunzione erettile e i problemi all’udito.
Dalle analisi è emerso che gli uomini che usavano il Viagra o altri farmaci simili (come il Cialis o il Levitra), manifestavano il doppio delle possibilità di avere cali uditivi rispetto a chi non usava il farmaco.
A detta dell’autore della ricerca McGwin, «sarebbe prudente ed opportuno che i pazienti che usano questi farmaci fossero avvertiti dei potenziali rischi ed avvisati di fare attenzione ai primi sintomi di calo dell’udito.»
Questi farmaci funzionano per le persone con problemi di disfunzione erettile grazie alla loro capacità di aumentare il flusso sanguigno verso alcuni tessuti del corpo. È stato ipotizzato che potrebbero avere un simile effetto anche sull’orecchio, dove un aumento del flusso sanguigno sarebbe causa di un danno che avrebbe come conseguenza la perdita di udito.

Pubblicato in Area Scientifica