Ecco quattro cattive abitudini che possono danneggiare l’udito

Ecco quattro cattive abitudini che possono danneggiare l’udito

danni udito cattive abitudini

Nella vita quotidiana, esistono delle abitudini che possono portarci gradualmente e inconsapevolmente a compromettere il nostro apparato uditivo. Eccone di seguito quattro da non sottovalutare

Fumare sigarette
La nicotina limita il flusso di sangue alle orecchie danneggiando le cellule dedicate alla trasmissione dei suoni al cervello. Maggiore è la quantità di funo inalato e maggiore è il rischio di apportare dei danni all’apparato uditivo. A rischio sordità ci sono anche i fumatori passivi.

Fumare sigarette elettroniche
Lo stessa cosa detta poc’anzi, vale anche per chi fuma la sigaretta elettronica. Le sigarette elettroniche, che contengono nicotina, hanno un impatto dello stesso tipo sulle cellule ciliate. I fluidi aromatizzati contengono centinaia di sostanze chimiche che hanno impatti ancora sconosciuti sul nostro corpo. Una di queste sostanze, glicole propilenico, è però collegato alla perdita dell’udito improvvisa.

Aassumere alcol
L’abuso di alcol può danneggiare non solo il fegato ma anche l’udito. I ricercatori ritengono che l’alcol arrivi ad interferire con la capacità del cervello di interpretare il suono, in particolare i suoni con frequenze più basse, e creare un ambiente tossico nell’orecchio interno.

Non prendersi cura dei denti
Ebbene sì: curare i propri denti può giovare all’udito! Quando i tuoi denti sono sani, la bocca è libera dai batteri che possono causare infezioni e gonfiore. Quando i batteri orali entrano nel flusso sanguigno, possono causare l’infiammazione ed il restringimento delle arterie e una cattiva circolazione potrebbe rivelarsi dannosa per la salute dell’udito.

Pubblicato in Area Scientifica