Cause e rimedi della pressione nell’orecchio

Cause e rimedi della pressione nell’orecchio

presisone-auricolare-orecchio

Spesso sentiamo parlare di pressione auricolare o orecchie ovattate per descrivere una sensazione soggettiva caratterizzata da una pienezza auricolare che riguarda una o entrambe le orecchie.
Cerchiamo di comprendere che cosa si intende per pressione auricolare e quali possono essere le possibili cause e i rimedi da adottare.

Per comprendere il concetto di pressione auricolare è sufficiente riprendere gli esempi più comuni nella quale trova maggiore manifestazione ossia quando si guida l’auto lungo le strade di montagna, oppure durante le fasi di decollo e atterraggio dell’aereo: parliamo quindi della conseguenza di un cambio di pressione.ù
Finchè i sintomi si riducono alle fasi che abbiamo pocanzi descritto, non sussiste alcun problema, al contrario esistono delle situazioni in cui il problema persiste, dando talvolta luogo a manifestazioni dolorose.
Occorre in ogni caso specificare che calo dell’udito e pressione auricolare sono due patologie differenti, anche se in taluni casi possono coesistere.

La pressione auricolare si manifesta quando la pressione atmosferica risulta inferiore rispetto a quella dell’orecchio medio; ciò determina che il timpano sia spostato verso l’esterno o l’interno, causando la fastidiosa sensazione di udito ovattato.
Tra le principali cause che danno luogo alla pressione auricolare abbiamo la disfunzione tubarica: questa si manifesta quando i meccanismi di ventilazione della Tuba di Eustachio non funzionano correttamente. In condizioni normali effettuando uno sbadiglio o deglutendo si ha una leggera apertura e successiva chiusura della Tuba che determina una variazione di pressione, ristabilendo l’equilibrio. Oltre però alla disfunzione tubarica, le cause della pressione auricolare possono essere altre, e precisamente:

– tensioni della mascella o del rachide cervicale
– la presenza di un tappo di cerume nell’orecchio
– periodo di forte stress psicologico.
– infiammazione del timpano o del canale uditivo

Per evitare che si possa arrivare alla sintomatologia tipica della pressione auricolare, è possibile adottare una serie di misure di prevenzione, come ad esempio una corretta igiene dell’orecchio per evitare che si formi il tappo di cerume, uso di spray nasale per evitare l’infiammazione del canale uditivo, infine evitare di sottoporre l’organismo ad uno stress elevato.

Se invece sono presenti dei problemi di salute è necessario rivolgersi ad un medico, precisamente ad un otorino che dovrà effettuare una visita per capire da cosa dipende la patologia. Una volta individuata la causa, la pressione auricolare sarà trattata in modo specifico. Le infiammazioni del canale uditivo sono ad esempio curate con unguenti adatti mentre se fosse presente un tappo di cerume, si dovrà procedere alla sua rimozione con una oportuna irrigazione auricolare.

Pubblicato in Area Scientifica