Se l’apparecchio acustico viene ancora visto come uno “stigma sociale”

Se l’apparecchio acustico viene ancora visto come uno “stigma sociale”

Molte persone che hanno un calo uditivo spesso non scelgono di fare uso di un apparecchio acustico in quanto o credono che costi troppo oppure ritengono che indossando un apparecchio acustico lgli altri lo possano notare.L’apparecchio acustico viene dunque ancora visto come uno “stigma sociale”, eppure se ci pensiamo bene, in un certo senso sarebbe come indossare un paio di occhiali.
Per quanto riguarda il prezzo degli apparecchi acustici, esistono diversi modi per ottenere un buon apparecchio acustico.
I fattori che incidono di più sul rifiuto dell’utilizzo dell’apparecchio acustico sono

–    il fattore estetico: dover indossare un apparecchio acustico evidenzia il deficit uditivo;
–    il fastidio: dover indossare un ulteriore dispositivo di cui prendersi cura ed effettuare frequenti manutenzioni può essere un fastidio;
– la disinformazione: in questo settore assume un ruolo centrale, poiché molte persone non sono al corrente del proprio deficit uditivo finché non effettuano per la prima volta uno screening e, cosa ancora più grave, non sono a conoscenza delle conseguenze che questa perdita uditiva può portare se ignorata a lungo.

Pubblicato in Area Scientifica