Classificazione della sordità

livelli-rumore-2-sordità Sulla base della gravità è possibile stimare la gravità dell’ipoacusia valutando il valore di soglia uditiva ovvero la “quantità” di perdita uditiva, stabilita mediante esame audiometrico tonale. Le fasce sono le seguenti: – Lieve: soglia audiometrica compresa tra i 20 e i 40 dB – Moderata: compresa tra 41 e 70 dB – Grave: tra 71 e 95 dB – Profonda: soglia audiometrica oltre i 95 dB I campanelli di allarme – In età prescolare e scolare un rallentato sviluppo del linguaggio e/o un basso rendimento potrebbero rappresentare un campanello di allarme per calo della funzione uditiva. – In età adulta l’ipoacusia si manifesta spesso con difficoltà a comunicare con l’interlocutore, incapacità nel capire ciò che gli altri dicono, soprattutto in ambiente rumorosi. In presenza di questi elementi suggestivi di possibile presenza di ipoacusia sarebbe consigliabile rivolgersi a uno specialista audiologo od otorinolaringoiatra per un approfondito studio obiettivo e funzionale dell’orecchio e della funzione uditiva.

Pubblicato in Area Scientifica

  Anziani, indossando mascherine anti contagio, si riposano su una panchina Rossa, simbolo della lotta alla Violenza sulle donne, nel centro antico di Napoli, 21 aprile 2021 ANSA/CIRO FUSCO Sono circa 7 milioni i soggetti che in Italia soffrono di ipoacusia e che manifestano problemi all’udito. Una condizione, che coinvolge i più piccoli ma che è tipica maggiormente degli anziani e che

Pubblicato in Area Scientifica

Frequenti vertigini ed episodi di labirintite possono essere la spia di disturbi o patologie che è possibile scoprire rivolgendosi ad uno specialista otorinolaringoiatra. Tra le indagini che possono essere prescritte dal medico, rientra l’esame vestibolare.

Pubblicato in Area Scientifica

ipoacusia-nelluomo-e-nella-donna-quali-differenze Recenti studi hanno evidenziato come le donne abbiano una capacità di ascolto migliore rispetto a quella degli uomini e riescono a preservarla per più tempo. Quali sono le sostanziali differenze tra i due sessi

Pubblicato in Area Scientifica

02-screening-nascita-sordita

L’esame per effettuare lo screening uditivo alla nascita prevede l’utilizzo di una sonda che si avvale dell’emissione di impulsi sonori finalizzati alla stimolazione dell’udito non ancora sviluppato del neonato, per poi registrare gli stimoli e i segnali emessi. Parliamo di un apparecchio portatile di piccole dimensioni che viene applicato sulla parte interessata del neonato senza risultare un test invasivo o dannoso per il soggetto analizzato.

Pubblicato in Area Scientifica

otosclerosi I sintomi dell’otosclerosi sono la conseguenza della comparsa di neoformazioni ossee le quali si sviluppano dentro l’orecchio medio e che tendono a interferire con la mobilità della staffa; le cause esatte dell’otosclerosi restano tuttavia sconosciute, ad ogn imodo sono state avanzate diverse ipotesi eziologiche:

Pubblicato in Area Scientifica

tarli-musicali E’ mai capitato a qualcuno di voi di avere una canzone o un motivetto nella testa, senza riuscire a mandarlo via? Se la risposta è affermativa allora sapete cosa sono i tarli musicali.

Pubblicato in Area Scientifica

tappi-per-le-orecchie-da-nuoto-per-bambini Durante l’estate non è semplice tenere i bambini lontano dall’acqua, ad ogni modo è sempre importante assicurarsi che possano godersi tuffi e immersioni senza problemi per la salute delle loro orecchie.  Sia per i bambini che per gli adulti, un ottimo consiglio è quello di evitare di nuotare sott’acqua in caso di infezioni in corso. L’acqua salata o l’acqua della piscina ricca di cloro potrebbero infatti espandere l’infezione.

Pubblicato in Area Scientifica

Amplificatore-acustico-ed-apparecchio-acustico Amplificatore acustico ed apparecchio acustico sono denominazioni che spesso, erroneamente, si ritiene facciano riferimento allo stesso dispositivo.  Tuttavia nella realtà, nonostante questi due prodotti tecnologici siano accomunati dall’obiettivo di migliorare le percezioni uditive di chi li indossa, essi presentano caratteristiche profondamente diverse.

Pubblicato in Area Scientifica

virus-problemi-udito Spesso si pensa che la perdita di udito sia conseguenza esclusivamente dell’invecchiamento, o dell’esposizione prolungata a suoni molto forti.  Forse in pochi sanno che in realtà la sordità o i semplici problemi all’udito possono essere correlati anche a determinati virus.

Pubblicato in Area Scientifica