L’otite del nuotatore

otite-del-nuotatore L’otite del nuotatore si può classificare come una tipologia di infiammazione di natura batterica del canale auricolare e l’orecchio più esterno. Il nome deriva dal fatto che la categoria dei nuotatori è particolarmente colpita da questa problematica. Chi è solito nuotare in piscina, infatti, espone frequentemente l’orecchio all’acqua che, entrando all’interno, sensibilizza la pelle rendendola più fragile. In particolare,

Pubblicato in Area Scientifica

Acufeni-terapie-cure Il problema acufene è stato trattato più volte nel nostro blog, oggi parleremo delle possibili cure di questa malattia. I disturbi acufenici non sono tutti uguali.

Pubblicato in Area Scientifica

obesita-e-udito-750x450 Fino a a qualche tempo fa pensavamo che l’obesità fosse una problema che riguardava maggiormente la popolazione statunitense. Invece da qualche anno a questa parte ci siamo resi conto che l’obesità o anche il semplice sovrappeso, riguardano molto più da vicino anche noi italiani Oltre alle malattie cardiovascolari, il diabete, l’apnea durante il sonno, il cancro e l’osteoartrite, un’alimentazione non corretta può

Pubblicato in Area Scientifica

L’estate è oramai alle porte, è tempo quindi di parlare della dieta per l’orecchio. Esistono alcuni alimenti che hanno proprietà benefiche sulle nostre orecchie e aiutano a proteggere il nostro udito.

Pubblicato in Area Scientifica

L’argomento è di quelli che abbiamo già trattato anche in passato nella nostra area scientifica. Oggi riprendiamo il discorso anche per esortare a smettere di fumare. Come oramai tristemente noto, il fumo purtroppo genera

Pubblicato in Area Scientifica

Sono svariati i fattori che a lungo andare possono causare la perdita dell’udito: alcuni sono eventi traumatici come ad esempio l’esposizione a forti rumori per molto tempo, altri invece sono meno evidenti e tra questi possiamo far rientrare lo stato di salute

Pubblicato in Area Scientifica

Phonaton Italia è da sempre in prima linea affichè sia garantita la salute uditiva di tutti coloro si

Pubblicato in Area Scientifica

Recenti stime provenienti dell’Osservatorio Nazionale Autismo dichiarano che circa 1 bambino su 77 soffre di autismo. Questi dati sono purtroppo in crescita rispetto agli anni scorsi.

Pubblicato in Area Scientifica

Lo scorso 3 marzo è stata la giornata mondiale dell’udito e dell’orecchio. Tra le innumerevoli patologie che possono colpire l’orecchio abbiamo l’ipoacusia improvvisa. Si tratta di una patologia che viene definita come la riduzione

Pubblicato in Area Scientifica

Come noto, i dentisti raccomandano l’uso dello spazzolino almeno due volte al giorno, spazzolando per due minuti di seguito ogni volta, Queste raccomandazioni risultano essere estremamente

Pubblicato in Area Scientifica