Specialisti e operatori di settore

otorino-specialisti-uditoOtorino
In medicina, l’Otorinolaringoiatria è la disciplina chirurgica specialistica che si occupa del trattamento medico e chirurgico delle patologie dell’orecchio.
Audiometrista
Il tecnico Audiometrista determina la capacità uditiva del paziente tramite test come l’esame audiometrico. Le sue competenze sono:
– Raccolta dei dati anamnestici dei pazienti.
– Interpretazione del loro bisogno mediante la somministrazione di questionari audiologici
– Esecuzione di tutte le indagini strumentali non invasive, psicoacustiche ed elettrofisiologiche atte alla misura e alla valutazione del sistema uditivo e vestibolare ai fini della scelta della modalità riabilitativa più adeguata tale a rieducare l’handicap conseguente alla patologia dell’apparato uditivo e vestibolare.
Audioprotesista
L’Audioprotesista è il professionista sanitario che svolge la propria attività nella prevenzione, correzione
e riabilitazione delle deficienze della funzione uditiva
Corregge tali deficienze tramite l’applicazione dei dispositivi protesici uditivi e svolge la propria attività mediante una serie di indagini preliminari miranti la scelta e l’adattamento del dispositivo protesico uditivo.
Somministra al paziente ipoacusico test di valutazione protesica. Osserva ed rileva l’impronta del condotto uditivo. Somministra ed accerta l’efficacia ed l’adeguatezza del dispositivo medico uditivo. Espleta l’educazione protesica del paziente ipoacusico. Accerta il beneficio dell’applicazione protesica uditiva.
Svolge la propria attività professionale in strutture sanitarie pubbliche (SSN) o private, in regime di dipendenza e libero professionale. Espleta l’esercizio della professione con atti professionali di propria competenza, atti di piena autonomia e propria responsabilità.

Logopedista
I logopedisti elaborano, anche in équipe multidisciplinare, il bilancio logopedico volto all’individuazione ed alla soddisfazione del bisogno di salute del paziente; praticano attività terapeutica per la rieducazione delle disabilità comunicative e cognitive, utilizzando terapie logopediche di abilitazione e riabilitazione della comunicazione e del linguaggio, verbali e non verbali; propongono l’adozione di ausili, addestrano all’uso e ne verificano l’efficacia; svolgono attività di studio, didattica e consulenza professionale nei servizi sanitari ed in quelli ove si richiedono le loro competenze professionali; verificano le rispondenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale; svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o in regime libero professionale.