Trovato il ‘regista’ di equilibrio e udito

Amplificatore-acustico-ed-apparecchio-acustico Amplificatore acustico ed apparecchio acustico sono denominazioni che spesso, erroneamente, si ritiene facciano riferimento allo stesso dispositivo.  Tuttavia nella realtà, nonostante questi due prodotti tecnologici siano accomunati dall’obiettivo di migliorare le percezioni uditive di chi li indossa, essi presentano caratteristiche profondamente diverse.

Pubblicato in Area Scientifica

virus-problemi-udito Spesso si pensa che la perdita di udito sia conseguenza esclusivamente dell’invecchiamento, o dell’esposizione prolungata a suoni molto forti.  Forse in pochi sanno che in realtà la sordità o i semplici problemi all’udito possono essere correlati anche a determinati virus.

Pubblicato in Area Scientifica

Indossare-lapparecchio-acustico-come-convincere-una-persona-molto-restia Indossare un apparecchio acustico è una normale esigenza di salute che riesce a migliorare la qualità della vita. Nonostante ciò capita sovente che i soggetti che necessitano di indossarlo, siano molto restii a ricorrere a questi dispositivi. Naturalmente, non dovrebbe esistere alcuna ragione per sentirsi preoccupati o addirittura imbarazzati nell’utilizzo di questi dispositivi.

Pubblicato in Area Scientifica

Apparecchio-acustico-i-consigli-per-chi-lo-utilizza-per-la-prima-volta-V2 Indossare per la prima un apparecchio acustico è indubbiamente un momento speciale. Il soggetto con difficoltà uditive torna infatti di colpo a udire in modo ottimale. Tuttavia questo cambiamento radicale, per quanto indubbiamente positivo, può rendere necessaria una fase di adattamento.

Pubblicato in Area Scientifica

otoliti-e-vertigini L’orecchio interno è quella parte dell’orecchio dove risiede il senso dell’equilibrio. All’interno di questa zona sono presenti gli otoliti. Si tratta di minuscoli cristalli di ossalato di calcio inglobati in una matrice gelatinosa contenuta nell’endolinfa dell’orecchio interno.

Pubblicato in Area Scientifica

Acufene-notturno Durante la notte può capitare di svegliarsi più volte ma questo spesso non è un problema, dato che la gran parte di noi non se lo ricorda e riprende sonno quasi immediatamente. Per chi invece soffre di acufene il risveglio notturno può essere un tormento.

Pubblicato in Area Scientifica

02-studenti-con-problemi-di-udito Le misure di sicurezza messe in atto per ridurre la trasmissione di COVID-19 hanno generato inconsapevolmente nuove sfide educative per gli studenti con problemi di udito. Come già accennato in un articolo di qualche settimana fa, la mascherina ha causato moltissimi problemi nella comunicazione, attenuando il volume della voce e impedendo la lettura del labiale.

Pubblicato in Area Scientifica

01-ipoacusia-Udito-nei-bambini L’ipoacusia può riguardare anche i bambini, ed è assai importante che gli adulti vicini al piccolo, prestino attenzione ad alcuni aspetti per riscontrare per tempo la presenza di questo problema.

Pubblicato in Area Scientifica

Come-migliorare-ludito-i-consigli-piu-utili-regole-da-seguire Cosa può fare ognuno di noi di concreto per riuscire a migliorare il proprio senso dell’udito? A detta degli esperti esistono svariate abitudini che possono manifestare risvolti assai positivi nei confronti del benessere uditivo.

Pubblicato in Area Scientifica

I-cani-guida-per-non-udenti-hearing-dog I cani “Hearing Dog”,  sono capaci di ravvisare rumori sospetti nelle vicinanze, ponendo in allerta la persona a cui sono affiancati e prodigandosi anche affinché il loro padrone guardi nella direzione in cui si è avvertito il rumore.

Pubblicato in Area Scientifica